Che cos’è il buddhismo?

Iniziamo con i fondamentali. Un giorno al Santacittarama, il monastero di tradizione theravada, l’abate Chandapalo definì il buddhismo una religione senza senso di identità e di appartenenza. Bella definizione se si considera che il termine religione viene da religere e religare, e quest’ultimo tra i suoi significati ha quello di “legare”. Legare qualcosa all’essere umano o qualcosa che leghi l’essere umano? Non saprei, ma la definizione di Chandapalo crea un bel paradosso. E la trovo, per rimanere in tema, illuminante. Continua a leggere