Le (tre) radici di ogni male, dolore e angoscia

 

Nella tradizione buddhista si parla di 3 radici del male.

1. La brama o attrazione (raga),
2.  avversione (dosa),
3. confusione-illusione (moha). Continua a leggere

Annunci

Perché meditare e a cosa serve la mindfulness

L’espressione pali, cioè nella lingua originale, per la meditazione di visione profonda è vipassana bhavana.

Bhavana viene dalla radice bhu e significa crescere, diventare, quindi nella espressione che analizziamo ha il senso di coltivare, cioè coltivare la mente. Vipassana è composta da passana, cioè vedere e percepire, più il prefisso vi  dai molti significati, in questo caso il significato della parola è quello di guardare all’interno con profondità, guardare le cose con chiarezza. Continua a leggere