Mindfulness 2: coltivare la consapevolezza

ESERCIZIO DI MEDITAZIONE

In una delle posture comuni: Loto, mezzo Loto, Birmana, Indiani d’America o su una sedia senza poggiarsi allo schienale e con i piedi ben saldi sul suolo.

[Questo esercizio, questo testo l’ho ripreso dalla pagina facebook de I Paladini del Dharma. L’ho trovato particolarmente chiaro ed efficace. Ho solo cambiato qualche parola qua e là, per rendere più accessibile il testo a quanti non hanno dimestichezza con termini buddhisti, anche se riportati nella traduzione italiana]

Osservate il vostro umore di partenza, senza cercare di comprenderne le motivazioni, o di sostituirlo con un altro. In questa “fase” imparate a stare con quello che al momento c’è nella vostra mente, senza giudicare i vostri pensieri.

Non fate nient’altro, non seguite il respiro, non focalizzatevi sul benessere che nasce dalla meditazione, non analizzate gli elementi, le sensazioni, i pensieri, le riflessioni profonde, restate semplicemente seduti, presenti a quello che succede “a voi e in voi”.

Cercate di non farvi trascinare via da pensieri forti, da pensieri ansiosi, da dubbi, da preoccupazioni, da aspettative future, da rimpianti passati.

Non fate nulla in maniera intenzionale, cioè osservate quello che c’è nella vostra mente, limitatevi ad essere presenti, consapevoli del “qui e ora”. Sempre ancorati al momento presente.

È possibile che i vostri pensieri cambino senza che ve ne accorgiate, che vi portino in percorsi e luoghi particolari, che affiorino immagini e sensazioni. Continuate a osservare e basta. Quello che accade nella vostra mente, osservatelo senza giudicare e senza alimentare con riflessioni i pensieri.

A seduta terminata portate nuovamente l’attenzione al vostro umore, confrontatelo con quello iniziale, riflettete su cosa sia cambiato e in che modo.

(La risposta alla prima domanda molto probabilmente sarà, “C’è più tranquillità” e alla seconda “Sono stato solo seduto senza far nulla”).

Riflettetetci su.

Partite con 5 minuti per arrivare a 15 minuti. Quando riuscirete a praticare bene per 15 minuti, aumentate di 5 minuti fino a raggiungere 40 minuti

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...